Una Salernitana all’insegna dell’esperienza. Tra gli obiettivi della dirigenza granata per la prossima finestra estiva c’è la ferma volontà di innalzare la soglia di maturità e conoscenza della serie A. Della rosa attuale, sono pochi i calciatori con un numero importante di presenze nell’elite del calcio italiano. Lacuna che il tecnico Fabrizio Castori vuole colmare andando alla ricerca di rinforzi in ogni reparto, tutti accomunati dalla volontà di puntare su profili di caratura. A spiccare c’è soprattutto la candidatura di Gaetano Letizia. Il terzino napoletano, attualmente di proprietà del Benevento, è il primo nella provvisoria short-list stilata dal ds Fabiani e da Castori in attesa di conoscere gli obiettivi della nuova proprietà. Letizia, in scadenza nel giugno 2022, è pronto a dire addio al club sannita e punta a cancellare l’onta della retrocessione in serie B con la maglia giallorossa. Sponsor principale della trattativa è proprio Castori, bramoso di riabbracciare uno dei pilastri del miracolo Carpi, con ben 192 presenze condite da 7 gol con la maglia del club romagnolo. Nelle scorse ore, la dirigenza granata ha riallacciato i contatti con l’entourage del calciatore: c’è massima disponibilità al trasferimento del calciatore, legato al Benevento da un ingaggio sui 350mila euro annui, ma occorrerà capire la richiesta del Benevento per dire addio al 30enne esterno napoletano. Castori spera di comporre sulla sinistra la coppia Letizia-Jaroszynski, anche se pure per il polacco ci sarà da trattare. Il calciatore ritornerà al Genoa per fine prestito ma, causa contratto in scadenza nel 2022, verrà ceduto dal Grifone.

La Salernitana ha manifestato la volontà per chiudere presto l’affare, facendo eco al desiderio del polacco di vestire la maglia granata. Sulla destra invece, si spingerà con la Lazio per la riconferma di Casasola, mentre nelle ultime ore si è sondata la pista Sampirisi del Monza. Anche in difesa si andrà alla ricerca di rinforzi con grande esperienza in serie A. In pole position c’è sempre la pista Gagliolo, pronto a dire addio al Parma e suggestionato dalla possibilità di ricongiungersi con Castori. Sempre in piedi le candidature del sannita Caldirola, del napoletano Luperto e del pitagorico Golemic. Come profili under piacciono i giovanissimi Bettella e Del Prato, protagonisti con l’Italia Under 21 ma ambiti sia in serie A che in B. A centrocampo, si andrà alla ricerca della qualità. Frattesi e Colpani sono state le primissime richieste di Castori. Il primo ritornerà al Sassuolo dopo l’esperienza al Monza, con la Salernitana pronta ad offrire minutaggio e continuità di rendimento allo scuola Roma in quella che sarebbe la prima esperienza in massima serie. Colpani invece è una vecchia conoscenza di Castori ma il Monza si sarebbe già mosso per rinnovare il prestito con l’Atalanta. In lizza anche le piste Pobega, ritornato al Milan dopo l’ottima avventura con lo Spezia, mentre Zanellato e Molina saluteranno Crotone per restare in A. I sanniti Viola e Hetemaj stuzzicano perché possibili arrivi a parametro zero, implementando un reparto che conta di ripartire da Coulibaly, sul quale pende il riscatto da 2,5 milioni di euro già pattuito con l’Udinese. In attacco, la pista Simy perde terreno a causa della bagarre non solo italiana ma anche con club inglesi e tedeschi. Lasagna e Inglese rappresentano l’usato garantito, profili accomunati dalla voglia di riscatto dopo un’annata complicata. L’ottimo Europeo Under 21 disputato da Dany Mota Carvalho ha fatto lievitare il prezzo del cartellino, con il Monza che sogna di tirare un sgambetto alla Salernitana e affiancare al portoghese Gennaro Tutino. Stuzzicano le piste Defrel e Ounas, entrambi però bramosi di centrare le riconferme con Sassuolo e Napoli prima di prendere in considerazioni eventuali alternative.

Sezione: Mercato / Data: Gio 10 giugno 2021 alle 20:30 / Fonte: La Città
Autore: TS Redazione
Vedi letture
Print