Il prossimo weekend di campionato vedrà la Salernitana andare a far visita alla Reggiana per il 25° turno di Serie B. Un match che all'andata fece molto discutere: gli emiliani in piena emergenza Covid-19 non si presentarono all'Arechi e incassarono una sconfitta a tavolino per 3-0 dopo il no della società campana al rinvio del match. Per questo motivo ieri Carmelo Salerno, numero uno della Reggiana ha parlato di "vendetta" nei confronti della Salernitana attraverso i microfoni di TeleReggio. Attraverso, invece, le pagine de La Città, quotidiano della provincia di Salerno arriva la risposta del co-patron granata Marco Mezzaroma: "Vorrei ricordare che se all’andata non si giocò non fu certo per colpa nostra - spiega -. C’è un regolamento, vale per tutti. Affrontammo già questo discorso tre mesi e mezzo fa. Le parole di Salerno? L’ho incontro lunedì scorso, a Roma, in occasione dell’assemblea elettiva della Federcalcio. Ci siamo salutati. Mi è parso avere un atteggiamento cordiale. Avesse voluto esprimere un disappunto avrebbe potuto farlo. Non capisco perché parlare in televisione e non dire le cose in faccia...

Sezione: News / Data: Gio 25 febbraio 2021 alle 11:30
Autore: TS Redazione
Vedi letture
Print