SALERNITANA: le trattative in uscita sono più difficili del previsto

20.09.2020 22:30 di TS Redazione   Vedi letture
Fonte: il Mattino
Nella foto Micai
Nella foto Micai
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

Capitolo portiere. Carnesecchi e Belec restano i due nomi in cima alla lista dei desiderata di Castori. Il primo è un talento emergente, titolare dell'under 21 di Nicolato che l'Atalanta non è (ancora) disposta a girare in prestito in cadetteria prima di avere rassicurazioni sull'infortunio di Gollini. Una volta dato il via libera della Dea, Carnesecchi sarebbe ben lieto di ritrovare il trainer granata dopo la parentesi di Trapani dello scorso anno. Il suo ingaggio (250mila euro) non sembra più un problema per la Salernitana. Copia-incolla per l'esperto Vid Belec (90). In questo caso, però, bisogna trattare con la Sampdoria che chiede 300mila euro per il cartellino del nazionale sloveno. Resta la grana Micai. Il portiere non rientra nel progetto tecnico, ma ha ancora tre anni di contratto a cifre importanti (250mila euro a stagione) che spaventano potenziali... «acquirenti». Stesso discorso per l'attaccante Giannetti. L'arrivo del difensore Bogdan dal Livorno (quadriennale per lui) apre le porte a una cessione di Migliorini. L'attaccante Cernigoi ha le valigie pronte, così come Orlando ed il difensore Kalombo. L'attaccante Fella sarà ingaggiato dal Monopoli per poi essere girarlo in terza serie. Jallow ha parecchi estimatori in cadetteria, ma non è escluso che possa anche tornare sui suoi passi e restare alla corte del suo mentore Castori.