Un inferno durato un anno, quello vissuto da Valerio Mantovani tra ottobre 2019 e quello 2020, che lo hanno visto fermo ai box per un delicato problema muscolare. Operazione e mesi di riabilitazione sembrati un'eternità per il centrale romano, che ha rivisto il campo soltanto il 29 novembre scorso nella gara contro il Cosenza. Un recupero fondamentale per la truppa granata, che, nonostante la lunga assenza, ha subito ritrovato un Mantovani in buona forma. A parte qualche prestazione sotto tono, l'ex capitano del Torino Primavera è ripartito subito a mille, riconquistando in pochissimo la maglia da titolare e tornando tra gli "inamovibili" della Salernitana. Una vera e propria rinascita per Mantovani, che ha saputo mettersi alle spalle il duro stop ricominciando da dove aveva lasciato, facendo della grinta e dell'anticipo le sue armi predilette, che tanto lo hanno fatto apprezzare ai sostenitori granata. A tre mesi dal suo ritorno in campo, possiamo davvero dirlo: bentornato, Valerio!

Sezione: News / Data: Gio 25 febbraio 2021 alle 21:00
Autore: Valerio Vicinanza
Vedi letture
Print