SERIE B, le ultime sul mercato della serie cadetta: chi arriva e chi parte

14.05.2020 21:30 di Ferdinando Gagliotti   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
SERIE B, le ultime sul mercato della serie cadetta: chi arriva e chi parte

Il calcio giocato, dopo uno stop che dura dagli inizi di marzo, sembra stia finalmente per “scongelarsi”, avviandosi verso la tanto bramata data della ripresa. Il calciomercato invece, mondo parallelo ed al tempo stesso insito in quello del pallone, non ha mai conosciuto stato di quiete. Procuratori, direttori sportivi, presidenti, giocatori, insomma addetti ai lavori in toto, hanno continuato a portare avanti il proprio lavoro in questo periodo contraddistinto da dubbi e incertezze. Pur vero è che, dal momento in cui inizierà ufficialmente, la sessione estiva dei trasferimenti non sarà di certo ricca di colpi come quelle precedenti.  

In serie cadetta, le formazioni si sono mosse e continuano a muoversi per rinforzare le proprie rose, in attesa di conoscere con definitiva certezza le proprie sorti. Notizia delle ultime ore, il Pescara monitora il giovane Salvatore Pezzella, centrocampista classe 2000 del Modena (via TuttoC.com). In casa Crotone invece si apprestano a salutare Ahmed Benali, pronto per rinforzare la mediana del Parma. Il Venezia, per SerieBnews, è deciso a trattenere anche per la prossima stagione l'attaccante classe '92 Samuele Longo, arrivato nello scorso gennaio allo scadere dell'ultimo giorno della sessione invernale di mercato.

L’Atalanta non ha ancora deciso se lasciare o meno Marco Carnesecchi a difesa dei pali del Trapani, che rischia di perdere anche Moses Odjer (il giocatore sogna l’Inghilterra). Il Cittadella segue con molto interesse Claudiu Micovschi, attaccante classe ’99 tesserato con il Genoa, ma che ha disputato l’ultima stagione tra le fila dell’Avellino: a riportarlo è TuttoC.com. Tornando in quel di Pescara, invece, il ds Antonio Bocchetti ha dichiarato di voler trattenere a tutti costi i pezzi preziosi del club abruzzese, quali Pucciarelli, Tumminello e Clemenza.

In casa Salernitana c’è invece un indeciso Valerio Mantovani: per lui è pronto il rinnovo, ma le offerte, sia da A che da B, non mancano. Meno indeciso, invece, il capitano Akpa-Akpro, che ha svelato il suo desiderio più grande: portare i granata in Serie A. Restando in terra campana, ai microfoni del Corriere dello Sport è recentemente intervenuto Roberto Insigne, attaccante del Benevento, che ha ammesso fermamente: ”La nostra rosa è già molto forte, bastano cinque o sei innesti per essere competitivi anche in massima serie”.