TIFOSI: quando la passione si trasforma in un'attività per i giovani del territorio

29.08.2020 19:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
TIFOSI: quando la passione si trasforma in un'attività per i giovani del territorio

Che il popolo di fede granata abbia spesso abbinato la passione ad una serie di iniziative a sfondo sociale e benefico è cosa nota, basti pensare alle innumerevoli raccolte fondi, alle donazioni per la mensa dei poveri e a tante altre attività che meriterebbero le pagine di quei giornali che, ignorantemente, continuano ad associare la parola ultras alla violenza. La storia che raccontiamo oggi è quella di Peppe Nasti, grande tifoso della Salernitana e gestore del negozio Fans Shop che, da anni, rappresenta un autentico punto di riferimento e un'eccellenza nel mondo del marketing nazionale. Due anni fa decise di fondare una scuola calcio ribattezzata "A.S.D. Torrione F.C.", naturalmente rappresentata da una maglia granata. Nella stagione successiva, invece, il progetto è radicalmente cambiato pur mantenendo alla base la voglia di crescere e di confrontarsi con le realtà della città e della provincia: spazio ai più piccoli, a quei bambini che potrebbero cadere nella trappola delle tentazioni della società moderna e che vengono tolti dalle strade e inseriti in contesti in cui regnano valori come amicizia, aggregazione, apprendimento e divertimento.

Peppe e il suo staff sono riusciti a radunare decine e decine di ragazzi, venendo totalmente incontro alle esigenze di coloro che vivono situazioni finanziarie sociali non floride. Di fatto è una delle poche scuole calcio che, in tempi di crisi economica e con pochi (ma fondamentali) sponsor, consente agli allievi di svolgere periodicamente l'attività a titolo gratuito. Ieri l'Open Day presso il Rione Zevi in presenza delle famiglie, nel pieno rispetto delle normative anti Covid (misurazione della temperatura, distanziamento all'esterno del campo, elenco dei partecipanti) e con una buona rappresentanza di giovanissimi del territorio che, non appena sarà possibile, avranno l'occasione di seguire dal vivo la Salernitana per innamorarsi sin da subito del cavalluccio marino e della maglia granata. Scelto anche lo staff tecnico: gli allenatori saranno Bruno De Nicola, Antonello Spedaliere e Luigi Genovese, senza dimenticare lo storico preparatore dei portieri Dario Alviggi. L'obiettivo della società è di iscrivere ogni categoria al campionato d'appartenenza, con un piccolo progetto in cantiere che coinvolgerebbe i più grandi che si sono disimpegnati due anni fa.